Quando si parla di “customer experience” oppure “customer journey” oppure ancora “customer centered”, trovo che la cosa più importante sia familiarizzare con l’immensa complessità del….”customer”!!

Il suo comportamento è il risultato di un intricato algoritmo fatto di emotività, cultura, biometria e mille altre variabili.

Non ci credete? Allora date un’occhiata a questo nuovo episodio di V12 Design Sparks, che ci introduce ad un tipo di beni la cui esistenza stessa è figlia di questa infinita complessità…